Iscriviti per ricevere la newsletter ed essere informato su tutte le novità di Marlin Editore

NEWSLETTER

IL SALONE DEL LIBRO 2019: BILANCIO POSITIVO PER LA MARLIN

Napoli- Archiviata l’esperienza 2019 di Napoli Città libro, Salone del Libro e dell’editoria, è tempo di bilanci, e per la Marlin, la storica casa editrice di Tommaso e Sante Avagliano, sono molto positivi.

Il grande afflusso di pubblico ha fatto si che molti lettori, che avevano avuto modo di conoscere mediaticamente la Marlin e le sue ultime novità, abbiano potuto incontrare dal vivo gli editori ed acquistare i titoli più gettonati. Mantiene il podio “Una strana tribù”, torbide e dissacranti memorie familiari ricordate da John Hemingway, nipote di Ernest. Buon riscontro anche per i recentissimi “Delitto vista mare”, di Alessandro Florio, un giallo ambientato a Bari e “L’isola di terracotta” di Domenico Notari. Mantengono costanti le vendite “Il sorriso del vulcano” un giallo all’ombra del Vesuvio, di Serenella Adamo e “Il segreto di Mirta”, di Silvia Lorusso Del Linz, che muove i suoi misteri nel ‘700 di Raimondo di Sangro. Come pure l’erotico “Diario di un bastardo su Tinder” di Ciro Zecca. Gli appassionati di storia e politica hanno richiesto “Il segnale dell’elefante” di Francesco Maria Fabrocile, sul partito d’azione alla fine della seconda guerra mondiale. Ever green di casa Avagliano, Giovanna Mozzillo ed il suo “Ritorno in Egitto”.
Ed ancora, nuovi lettori per Massimiliano NuzzoloL’Agenzia della buona morte” uno stile travolgente, una storia paradossale, intensa e divertentissima, e per Luca MorettiLa bellezza del nulla”, per chi ama i racconti di viaggio, e questo è un viaggio che porta lontanissimo, in una sconosciuta Africa.
Ma la vera rivelazione di quest’anno è stata Valentina Rocca Trincucci con “L’ombra di te”, la mamma coraggio che ha trovato la forza di narrare la storia di Christian il suo bambino di sette anni, danneggiato, quando ne aveva cinque, da un richiamo vaccinale. L’autrice bergamasca è stata ospite al Salone dove ha presentato il suo libro evento, che ha scalato le classifiche di vendita in pochi giorni, di fronte ad una sala stracolma.

“Un risultato più che soddisfacente -conclude Sante Avagliano- per il quale il nostro plauso va ai quattro pilastri che hanno organizzato questa bellissima kermesse: Diego Guida, Antonio Parlati, Alessandro Polidoro e Rosario Bianco”.

#marlineditore sui social
Il marlin, da cui la casa editrice prende il nome, ├Ę il pescespada che Hemingway amava pescare
al largo di Cuba e che gli ha ispirato lo splendido romanzo “Il vecchio e il mare”

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies.

OK Vedi l'informativa