Iscriviti per ricevere la newsletter ed essere informato su tutte le novità di Marlin Editore

NEWSLETTER

Il portico


Collane > Il portico
Vai alle collane

Titolo Delitto vista mare

Autore Alessandro Florio

Collana Il portico

Dettagli 144 pp, Ft. 12,2 x 20

ISBN 978-88-6043-140-0

Delitto vista mare

SECONDA EDIZIONE

€ 12,90
Acquista su

Se vivi a Bari, che tu sia vittima o carnefice, non potrai sfuggire al giudizio del mare.

Descrizione

Anche in una città di mare come Bari, il freddo può essere tagliente in un mattino di dicembre. Nel vecchio rimessaggio di barche di San Girolamo è stato ritrovato il corpo senza vita del giovane Salvatore. La difesa dell’unico indagato, un pescatore molto vicino alla vittima, viene affidata all’avvocato Donnaroma, mentre gli inquirenti annunciano di aver già assicurato il colpevole alla giustizia. La ricerca della prova dell’innocenza del proprio assistito dovrà allora passare attraverso un’indagine privata del difensore. Tra vicoli ciechi e false piste, l’avvocato andrà alla ricerca di un diverso colpevole. La vicenda giudiziaria rievocherà storie e relazioni tra i personaggi, rimestandole da un passato mai del tutto dimenticato. Sullo sfondo, una Bari insolita, sferzata dal vento di maestrale, e il mare, filo conduttore dell’intero romanzo, su cui aleggia la presenza discreta del personaggio femminile, Margherita, compagna a distanza dell’avvocato Donnaroma. Dotato di uno stile molto personale, che rende la scrittura immediata e di forte impatto, l’autore utilizza abilmente il linguaggio legale per restituire autenticità e realismo al racconto, immettendo il lettore nell’ambiente dei tribunali e delle carceri, di solito trascurato dai giallisti, ma così ricco di risvolti umani.

Alessandro Florio

Alessandro Florio vive e lavora a Bari, dove svolge l’attività di avvocato penalista. Delitto vista mare è il suo secondo romanzo dopo Nazariantz (2016), che ha ugualmente per protagonista l’avvocato Federico Donnaroma.

Immagine: Alessandro Florio

L'ASSAGGIO

Il mare non ha memoria. Non misura tempo e distanze. Vivere il mare significa stare alle sue regole, un codice di condotta che non ammette deroga.

Commenta libro

I tuoi dati
Scrivi un messaggio per il destinatario
* Indica il codice di verifica
Autorizzazione alla privacy
* I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori
Letta l'informativa sulla Privacy ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03),

al trattamento dei dati personali.

#marlineditore sui social
Il marlin, da cui la casa editrice prende il nome, รจ il pescespada che Hemingway amava pescare
al largo di Cuba e che gli ha ispirato lo splendido romanzo “Il vecchio e il mare”

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies.

OK Vedi l'informativa