Iscriviti per ricevere la newsletter ed essere informato su tutte le novità di Marlin Editore

NEWSLETTER

La camera del fuoco


Collane > La camera del fuoco
Vai alle collane

Titolo Cristo si è fermato a Shingo

Autore Marco Lupis

Collana La camera del fuoco

Dettagli 176 pp, Ft. 13,2 x 20

ISBN 9788860431844

Prenotabile

sconto del 10% se prenoti ora

Cristo si è fermato a Shingo La tomba di Gesù in Giappone e altre storie incredibili dell'Oriente estremo

€ 17.00 € 15,30
Acquista su

Brevi storie fantastiche, al limite del credibile, ma assolutamente reali, che sembrano uscite da un racconto di Kipling, di Conrad o di Salgari. 

Descrizione

Agli albori di questo millennio, tra l’inverno dell’anno 2000 e l’estate dell’anno successivo, l’autore intraprese un viaggio itinerante attraverso l’Oriente, che lo portò da Hong Kong, dove viveva, ad attraversare molti paesi di quell’area: dall’India al Giappone, dalla Tailandia al Laos, dal Vietnam a Macao, dalle remote isole Kurili al sud delle Filippine. Fino al confine estremo, che non appartiene più a nessun luogo geografico, ma rappresenta egli stesso un nuovo continente, il sesto, l’Antartide. Un viaggio condotto senza particolare fretta, mandando regolarmente articoli e reportage ai giornali per i quali lavorava. Di tanto in tanto, però si imbatteva in alcune brevi storie fantastiche, al limite del credibile, che erano reali, certo, ma parevano uscite da un racconto di Kipling, da una storia cupa di Conrad o dall’immaginazione sfrenata di Emilio Salgari: dalla tomba di Gesù alle nuove geishe, dai lottatori di Sumo alla prostituzione minorile, dai mezzi di trasporto alle spie, dai canguri all’ultimo eunuco dell’imperatore. Erano frammenti di un Oriente fantastico, storie che raccontavano un mondo che ormai, a tanti anni di distanza, è irrimediabilmente scomparso ma che ci viene riproposto con fedeltà ed incanto allo stesso tempo. Un libro sull’Asia che prosegue e consolida la figura di Lupis – ormai in buona parte acclarata dalla critica e dai lettori – come il “nuovo Tiziano Terzani”, come ha più volte sostenuto pubblicamente la vedova del grande scrittore e giornalista scomparso nel 2004.

Marco Lupis

Marco Lupis, giornalista, fotoreporter e scrittore, è stato corrispondente e inviato speciale dall'Estremo Oriente e soprattutto da Hong Kong, per le maggiori testate giornalistiche italiane ("Panorama", "Il Tempo", "Corriere della Sera", "L'Espresso" e "la Repubblica") e per la RAI (Mixer, Format, TG1 e TG2): oggi è corrispondente e inviato di guerra per “Huffington Post” e per la tv svizzera RSI. È stato fra i pochi giornalisti a seguire i massacri a Timor Est, gli scontri sanguinosi tra cristiani e islamici nelle Molucche, la strage di Bali e la prima epidemia di SARS; fino all'ultimo conflitto in Ucraina. Con le sue corrispondenze ha coperto per oltre un decennio l'intera area Asia-Pacifico, spingendosi fino alle isole Hawaii e all'Antartide. Ha intervistato molti protagonisti della politica asiatica come Aung San Suu Kyi e Benazir Bhutto, denunciando nei suoi articoli le violazioni dei diritti umani. I suoi reportage sono stati pubblicati anche da quotidiani spagnoli e americani. Gli ultimi libri pubblicati sono: Il male inutile. Dal Kosovo a Timor Est, dal Chiapas a Bali le testimonianze di un reporter di guerra (Rubbettino, 2018, tradotto in Francia e Spagna), I cannibali di Mao. La nuova Cina alla conquista del mondo (Rubbettino, 2019, Premio “Città di Como” per il miglior libro di giornalismo di viaggio) e Hong Kong. Racconto di una città sospesa (Il Mulino, 2021).

Immagine: Marco Lupis

Commenta libro

I tuoi dati
Scrivi un messaggio per il destinatario
* Indica il codice di verifica
Autorizzazione alla privacy
* I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori
Letta l'informativa sulla Privacy ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03),

al trattamento dei dati personali.

Il marlin, da cui la casa editrice prende il nome, è il pescespada che Hemingway amava pescare
al largo di Cuba e che gli ha ispirato lo splendido romanzo “Il vecchio e il mare”

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies.

OK Vedi l'informativa