Iscriviti per ricevere la newsletter ed essere informato su tutte le novità di Marlin Editore

NEWSLETTER

Il portico


Collane > Il portico
Vai alle collane

Titolo L'albero dei Filipponi

ISBN 978-88-6043-095-3

Autore Dorotea Memoli Apicella

Collana Il portico

Dettagli 288 pp, Ft. 12,2 x 20

L'albero dei Filipponi

€ 16,00

Dall'autrice di "lo, Trotula", la storia appassionante di una famiglia patriarcale del Sud Italia e la vicenda di cinque fratelli che, tornati dall'America in cui erano emigrati, parteciparono eroicamente al primo conflitto mondiale, riportando ferite e medaglie al merito. Ma il destino li richiamava oltre Atlantico...

Descrizione

Ispirato dalla riscoperta del diario tenuto da Benedetto Cafaro negli anni della prima guerra mondiale, il romanzo percorre la storia di una famiglia meridionale vissuta in un paesino della provincia di Salerno, Pertosa, famoso per le sue grotte, dalla Rivoluzione napoletana del 1799 fin quasi ai nostri giorni, passando per i moti risorgimentali, l'impresa garibaldina, l'esodo migratorio verso le Americhe, l'eroica partecipazione dei cinque fratelli Cafaro all'immane conflitto, il ritorno a casa e la crisi economica del dopoguerra, fino alla decisione di stabilirsi definitivamente oltre Atlantico, pur mantenendo intatti i legami con la terra d'origine e con i parenti che vi avevano lasciato. Sono quasi due secoli di storia, che vedono alla ribalta avi e discendenti della stirpe dei Cafaro, soprannominati "Filipponi" dai compaesani, tra le alterne fortune dei protagonisti, le passioni politiche e amorose, gli entusiasmi e le tragedie quotidiane. L'autrice narra i grandiosi avvenimenti storici e i piccoli fatti familiari con vivacità e partecipazione, licenziando pagine animate da brividi di poetica verità che si fanno leggere con emozione. Un romanzo che si pone nel solco tracciato dal capolavoro manzoniano, da raccomandare a quanti amano immergersi nella lettura di opere letterarie che, intrecciando verità e invenzione, forniscono una visione originale e affascinante della vita e del mondo.

Dorotea Memoli Apicella

Dorotea Memoli Apicella, nata a Salerno, dove ha insegnato Lettere classiche nel Liceo Torquato Tasso, oltre ai saggi di storia locale, tra cui uno su Gregorio VII, ha pubblicato: Culti di origine greca a Salerno (2001); Adelperga, da Pavia alla corte di Arechi (2004); Sichelgaita tra Longobardi e Normanni (II ed., 2009). Ha scritto vari articoli, inclusi negli Annali del Liceo Tasso e in "Rassegna Storica Salernitana", tra cui Divagazioni onomastiche su Trotula de Ruggiero. Nel 1998 ha vinto il Premio storico-letterario Leopoldo Cassese per la ricerca inedita su Itinerari salernitani di folclore religioso. Per Martin ha pubblicato i romanzi storici lo, Trotula (2013 - terza edizione), finalista al Premio Fiuggi Storia 2014, e L'albero dei Filipponi (2015).

Immagine: Dorotea Memoli Apicella

L'assaggio

Filippo, che prima aveva saputo vagamente dell’esistenza dei parenti negli Stati Uniti, si convinse allora che era tutto vero e che non stava sognando; aprì la busta, ne estrasse un foglietto piegato in due, lo spiegò e vi trovò una sfilza di biglietti da un dollaro. Le gambe gli tremarono e lo indussero ad appoggiarsi al tavolo del sindaco, che era più meravigliato di lui…

Commenta libro

I tuoi dati
Scrivi un messaggio per il destinatario
* Indica il codice di verifica
Autorizzazione alla privacy
* I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori
Letta l'informativa sulla Privacy ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03),

al trattamento dei dati personali.

Il marlin, da cui la casa editrice prende il nome, รจ il pescespada che Hemingway amava pescare
al largo di Cuba e che gli ha ispirato lo splendido romanzo “Il vecchio e il mare”

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies.

OK Vedi l'informativa