Iscriviti per ricevere la newsletter ed essere informato su tutte le novità di Marlin Editore

NEWSLETTER

Il portico


Collane > Il portico
Vai alle collane

Titolo Canto d'amore

Autore Mary di Michele

Collana Il portico

Dettagli 324 pp, 12,2 x 20

ISBN 88-6043-014-3

In offerta

Canto d'amore Enrico Caruso raccontato dalle donne della sua vita

Traduzione di Gabriella Iacobucci

€ 14.90 € 11,00
offerta valida fino al 03/11/2018

La folgorante carriera e le vicende sentimentali del celebre tenore napoletano Enrico Caruso, in un romanzo ispirato dalla canzone di Lucio Dalla a lui dedicata.

Descrizione

Mai sottovalutare il potere di seduzione di una bella voce. Il divo dell’opera italiana Enrico Caruso era piuttosto basso e grassoccio, niente a che vedere con il suo connazionale e contemporaneo Rodolfo Valentino, ma ascoltandolo cantare le donne ugualmente non potevano resistergli. Canto d'amore è la storia, in parte romanzata, di un triangolo amoroso di cui furono protagoniste e vittime due sorelle toscane Ada e Rina Giachetti, la prima già sposata e la seconda sedicenne appena. Da Ada, che era un notevole soprano, Caruso ebbe due figli, ma quando Ada lo tradì con il suo autista, il tenore ruppe ogni rapporto con lei e in seguito, conosciuta l’americana Dorothy B. Park a New York - dove era diventato il protagonista delle stagioni operistiche al Metropolitan - se ne innamorò al punto da sposarla, rinunciando alla fedele Rina che attendeva il suo ritorno in Italia. Nella prima parte del romanzo è proprio Rina a narrare la vicenda. Nella seconda le subentra Dorothy, folgorata dalla voce del cantante proveniente da un negozio di dischi, e poi sua compagna per il resto della vita.
Canto d'amore è quel raro genere di romanzo in cui una narrazione forte eppure delicatamente modulata e una descrizione deliziosamente sensuale si combinano con sorprendente naturalezza.
 
     
L’ISPIRAZIONE
Come racconta la scrittrice italocanadese Mary di Michele, è stata la celebre e bellissima canzone di Lucio Dalla, "Caruso", ascoltata per caso nell’estate del 2003 durante un soggiorno in Italia a darle l’ispirazione per questo straordinario romanzo, di cui scrisse la prima stesura nella Villa Gandolfi Pallavicini di Bologna. Ma anche se i personaggi messi in scena sono quelli reali, e i fatti essenziali rispettano la realtà storica, Canto d’amore più che una biografia è il frutto magnifico di una finzione letteraria. In particolare l’autrice ha voluto mettere in rilievo la figura delle due sorelle toscane Giachetti, importanti nella vicenda umana ed artistica di Enrico Caruso, ma lasciate quasi sempre nell’ombra dai suoi biografi, come lamenta lo stesso figlio del tenore, Enrico Caruso jr., nel libro dedicato alla storia della sua famiglia.
 

Mary di Michele

Mary di Michele è nata a Lanciano, in Abruzzo, nel 1949, ed è emigrata in Canada con la sua famiglia nel 1955. Si è laureata in letteratura inglese all’Università di Toronto e ha fatto un master in Scrittura creativa all’Università di Windsor. Attualmente insegna scrittura creativa alla Concordia University, a Montreal. Il romanzo Canto d'amore (titolo originale Tenor of Love) è stato pubblicato da Penguin Group in Canada e da Simon and Schuster negli USA, nel 2005. Altre opere sono Under My Skin, romanzo scelto da Harpers magazine tra i libri dell’anno per il 1994, e otto raccolte di poesie. Nel 1990 la raccolta Luminous Emergencies è stata selezionata per il Trillium Prize. Ha vinto numerosi premi, tra cui l’Air Canada Writing Award, e il primo premio per la poesia nella competizione letteraria indetta dalla C.B.C.  Le sue poesie sono state tradotte in spagnolo, francese, italiano, tedesco e cinese.

Immagine: Mary di Michele

Commenta libro

I tuoi dati
Scrivi un messaggio per il destinatario
* Indica il codice di verifica
Autorizzazione alla privacy
* I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori
Letta l'informativa sulla Privacy ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03),

al trattamento dei dati personali.

Il marlin, da cui la casa editrice prende il nome, รจ il pescespada che Hemingway amava pescare
al largo di Cuba e che gli ha ispirato lo splendido romanzo “Il vecchio e il mare”

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies.

OK Vedi l'informativa