Iscriviti per ricevere la newsletter ed essere informato su tutte le novità di Marlin Editore

NEWSLETTER

I lapilli


Collane > I lapilli
Vai alle collane

Titolo Il riflusso della marea

Autore Robert Louis Stevenson

Collana I lapilli

Dettagli 192 pp, 12,2 x 18

ISBN 88-6043-018-6

Il riflusso della marea

Traduzione di Fabrizio Bagatti
Con tre lettere inedite dell'Autore

€ 11,90

La rinnovata forza d'ispirazione trovata da Stevenson nel suo soggiorno a Samoa ha prodotto l'ultimo gioiello narrativo, forse il suo più moderno, che si allontana dalle avventure ottocentesche e già preannuncia il romanzo del Novecento.

Descrizione

Scritto e pubblicato nell’anno della prematura scomparsa, Il riflusso della marea, nella nuova traduzione di Fabrizio Bagatti (l’ultima edizione in commercio risale a 13 anni fa), narra la storia di tre uomini - un ex impiegato vigliacco, un'ex scrivano farabutto e un ex capitano di marina colpevole di aver provocato un naufragio mortale in preda all'ubriachezza - falliti nella vita e rifugiatisi nelle isole del Pacifico, che si trovano implicati in un balordo tentativo criminale destinato a travolgerli definitivamente. È il romanzo del drammatico contrasto fra le bellezze di un mondo ancora intatto e la corruzione morale che segue come una maledizione l’uomo civilizzato. Stevenson racconta ancora una volta, con uno stile nuovissimo, la lotta fra il bene e il male, fra purezza e corruzione, in un apologo che apre la strada ai grandi eroi contradditori di Joseph Conrad, da Almayer a Lord Jim. La rinnovata forza di ispirazione trovata da Stevenson nel suo soggiorno a Samoa ha prodotto un gioiello narrativo che è forse il suo più moderno, quello che più si allontana dalle avventure ottocentesche e già preannuncia il romanzo del Novecento. “C’è una marea nella faccende umane”, scrive Stevenson: una marea che, come in Jekyll e Hyde, obbliga inesorabilmente l’individuo al confronto fra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, fra la caduta e la redenzione.

In appendice sono riportate tre lettere inedite di Stevenson e un breve scritto del figliastro, Lloyd Osbourne, che racconta le vicende del libro e della vita del suo autore al momento della stesura.

IL VIAGGIO DI STEVENSON SU SKY TV
Sky TV ha dedicato una trasmissione della serie “La Macchina del Tempo Channel” (produzione Mediaset) alle storie di ambientazione polinesiana narrate da Stevenson. Nel documentario, diretto da Maria Zuppello e sceneggiato da Marcella Simonotti, è citato ampiamente il presente romanzo.

Robert Louis Stevenson

Robert Louis Stevenson nacque nel 1850 a Edimburgo, dove visse fino al 1863. Debole di salute fin dall’infanzia e tormentato da problemi polmonari, si spostò in Francia, in Italia e negli Stati Uniti alla ricerca di un clima migliore. La scoperta della letteratura segnò la sua strada di giovane sensibile e curioso: Shakespeare, Walter Scott e Dumas furono i suoi primi maestri. Nel 1878 pubblica i suoi primi libri di viaggio e i racconti che riunirà nelle Nuove mille e una notte (1882). Il successo gli arriva con L’isola del tesoro (1883), classico di ogni tempo e di ogni età. Nel 1886 escono Il fanciullo rapito e Lo strano caso del Dottor Jekyll e di Mr. Hyde, che lo confermano nella fama internazionale. Nel 1885 conosce Henry James, al quale rimarrà legato da grande amicizia. Terminato nel 1888 il romanzo Il Master di Ballantrae, parte per il Pacifico, dove scriverà racconti celeberrimi come Il diavolo nella bottiglia e La spiaggia di Falesà, romanzi come Il naufrago e Il riflusso della marea, e dove rimarrà fino alla morte, avvenuta nel 1894 a soli 44 anni.

Immagine: Robert Louis Stevenson

Commenta libro

I tuoi dati
Scrivi un messaggio per il destinatario
* Indica il codice di verifica
Autorizzazione alla privacy
* I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori
Letta l'informativa sulla Privacy ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03),

al trattamento dei dati personali.

Il marlin, da cui la casa editrice prende il nome, รจ il pescespada che Hemingway amava pescare
al largo di Cuba e che gli ha ispirato lo splendido romanzo “Il vecchio e il mare”

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies.

OK Vedi l'informativa